WhatsApp Image 2022-09-13 at 13.27.55 (1).jpeg

BETA

L'EVOLUZIONE

Nel 1904 Giuseppe Bianchi aprì a Firenze una piccola officina-negozio per la riparazione e la vendita di velocipedi, che in seguito si dedicò alla produzione di biciclette. Nella seconda metà degli anni 1940, l'azienda assunse una connotazione industriale e adottò, nel 1951, il marchio Betaacronimo formato dalle iniziali dei soci, Bianchi Enzo e Tosi Arrigo.

Dal 1952 l'azienda comincia a costruire motori in proprio, dal 1970 intraprende sempre di più la strada della specializzazione fuoristradistica con le moto da cross, da regolarità e da trial arrivando ad essere fra i costruttori con l'albo d'oro più ricco a livello mondiale.

Ingegnerizzate e prodotte ancora completamente nella storica sede di Rignano sull'arno, vicino a Firenze, le Beta sono ormai moto iconiche nell'immaginario giovanile

Castellani Motors, unico concessionario Beta della provincia di Pisa, presenta in sede un'esposizione permanente di vari modelli.

 
IMG_1541.JPG
IMG_1537.JPG